giovedì 7 febbraio 2013

Libero.it debutta la nuova veste grafica

Aria di novità per Libero.it: il portale cambia nella grafica e nella disposizione delle notizie in prima pagina, passando dalla classica colorazione arancione tipica del gruppo Wind-Infostrada, per volgere ad un blu tendente al nero, più austero e serioso. Cambia il logo, che viene ereditato anche dalle pagine collegate, inclusa l'ottima Mail (ad eccezion fatta per il pessimo filtro anti-spam), ma la grafica non è ancora unificata tra le varie sezioni del portale. Ricordiamo che Libero è uno dei siti più visitati in Italia e nasce come Italia OnLine - IOL nel lontano '94, dando origine con il dipartimento di Informatica dell'Università di Pisa al motore di ricerca Arianna (oggi sostituito dallo stesso Google all'interno del portale). Nel 2002 entra nell'orbita della Wind e se ne separa solo 18 mesi fa, restando comunque tra i siti più visitati del web (254esimo in assoluto) e nei primi 8 nel nostro paese.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'