mercoledì 28 marzo 2012

Face Skin cosa è e come funziona?

Faceskin, presentato ieri 27 marzo 2012 all'Università di Lingue e Comunicazione di Milano, è un social network in versione beta nato da un'idea di Claudio Cecchetto che cerca di mettere assieme una specie di segnalibri per il web con le possibilità offerte dalle reti sociali attuali. Nato solo da pochi mesi, in pratica permette agli utenti iscritti dopo la login di condividere delle proprie weblist, ossia insieme di siti interessanti secondo i gusti di ognuno e metterli a disposizione della comunità. Ma non solo: su Faceskin le compilation si ordinano, si creano categorie in base ai contenuti, e grazie anche alla pubblicità offerta da alcuni vip iscritti al network, tra i quali, oltre a Cecchetto, compaiono Lorenzo Jovanotti, Max Pezzali, lo stesso Fiorello già mattatore di Twitter e Linus di Radio DJ, è stata raggiunta la soglia dei 15.000 utenti attivi in pochi mesi dal debutto sul web. Per iscriversi, basterà digitare nella barra degli indirizzi del proprio browser www.faceskin.it e scegliere un nickname, un indirizzo email e la consueta password, quindi accettare i termini e condizioni di utilizzo. Ora bisogna scegliere le 6 ricerche che più ci interessano e, una volta confermato, ci apparirà la homepage di Faceskin dalla quale è possibile inserire una foto ed una descrizione di voi stessi, gestire gli amici o trovarne di nuovi con interessi comuni, guardare, cercare o sfogliare le web playlist suggerite nonchè condividerle su Facebook e Twitter. Buona la grafica, chiara e di immediata lettura, ed ottima la velocità di risposta del sito che non presenta problemi nonostante FaceSkin sia ancora in fase di beta, ossia di sviluppo: purtroppo però non tutti ci si troveranno a proprio agio, visto che già Twitter o lo stesso Facebook risultano più immediati e soprattutto adatti anche a chi ha superato gli "-anta"...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'