martedì 20 marzo 2012

Incidente Ferrari, Cina censura social network

Un grave incidente stradale in Cina per un personaggio di rilievo a bordo della sua nuova Ferrari 458 Italia ha fatto scattare la censura al web: a quanto pare, il bolide nero spider con a bordo il figlio 20enne di un alto funzionario del governo cinese con altre 2 persone a bordo (donne?) si sarebbe schiantato ad alta velocità sotto un tunnel nei pressi di Pechino causando il decesso di guidatore e passeggeri nonchè svariati danni, oltre alla distruzione della Ferrari 458 che già di suo costa oltre 200.000 euro. Le autorità hanno provveduto a bloccare sul nascere il tamtam sul web che riportava la notizia così come gli accessi a WeiBo.com, una specie di microblog come Twitter molto diffuso in Cina, nonchè i risultati di ricerca del termine "Ferrari" dai motori web in modo da far passare sotto silenzio l'accaduto. Purtroppo per il governo locale, sono bastati pochi minuti affinchè Facebook e Twitter riportassero la notizia, anche se foto e dettagli dell'accaduto sono tuttora top-secret.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'