martedì 3 gennaio 2012

Nielsen incorona Google, Facebook e Coca Cola

Nielsen Company è un'azienda che ha da tempo incentrato la sua attività nelle ricerche di mercato: non a caso il suo motto è "quello che la gente guarda, quello che la gente compra". Come ogni anno ha pubblicato i risultati della sua ricerca riguardante i brand, ossia le aziende, che nel corso del 2011 hanno ricevuto più visite online. Sul podio della classifica, troviamo Google, che ha raccolto 153 milioni di visitatori unici al mese di media, seguita a breve distanza da Facebook.com, 137 milioni e pesantemente influenzata dagli accessi mobili (l'app per effettuare la login al network in blu è tra le più utilizzate su smartphone e tablet, non solo di casa Apple), e Yahoo!, ferma a 130 milioni. Più in basso, Microsoft con Bing e Msn/Windows Live, a 116 milioni, mentre YouTube, il network della condivisione video, si attesta al quinto posto con 106 milioni di visitatori unici mensili. In calo la piattaforma Blogger/BlogSpot, che ospita anche il nostro blog su Facebook, segno che Mark Zuckerberg sta letteralmente monopolizzando il tempo degli utilizzatori di internet, così come LinkedIn che, a sorpresa, supera Google+, l'ultimo nato di Mountain View in netto calo di gradimento anche a causa delle stesse policy adottate da qualche mese a questa parte da BigG per limitare il numero di profili falsi. Tra i marchi più famosi, si conferma per l'ennesimo anno consecutivo la Coca Cola, seguita da IBM e Microsoft, mentre Google si accontenta del quarto posto assoluto e, a sorpresa, Apple solo all'ottavo posto... Male gli italiani, che piazzano nella top-100 solo il mito delle Ferrari e due marchi storici dell'alta moda, Armani e Gucci.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'