venerdì 21 ottobre 2011

Richiedere dati personali a Facebook

E' impressionante avere l'evidenza di quanto Facebook registri le azioni compiute sul social network dagli utenti che ne effettuano la login: si va dagli immancabili indirizzi IP che identificano univocamente ogni Pc, portatile o smartphone, fino ai dati GPS di latitudine, longitudine ed altitudine per un perfetto targetting nel globo, passando per le foto ed ai dati relativi alle macchine fotografiche che hanno effettuato lo scatto, a quelle cancellate, ai Like e chi più ne ha più ne metta. Visto che, ultimamente, è possibile richiedere alla società Facebook.com con sede in Irlanda il rispetto delle normative europee riguardanti la privacy e quindi l'invio di un Cd-rom a casa dell'utente con tutti i dati memorizzati sui server del network in blu riguardanti lo stesso, ecco a grande richiesta la procedura per effettuare la richiesta dei dati personali:

  • per prima cosa occorre correggere eventuali dati incorretti su Facebook, come data di nascita errata, o cognome di fantasia o quant'altro
  • poi effettuate una copia con lo scanner di un proprio documento di identità, quale ad esempio la carta di identità o la patente
  • il terzo step consiste nell'effettuare la richiesta tramite l'apposita form online facebook.com/help/contact.php?show_form=data_requests
  • riempite tutti i campi, ossia il vostro nome completo (nome e cognome), data di nascita, indirizzo (via, città, provincia), il paese di residenza, il numero di telefono, l'indirizzo email e quello associato all'account FB del quale si richiedono i dati, l'indirizzo URL del proprio profilo Facebook.
  • ora viene richiesto di indicare la legge che obbligherebbe il network a rispondere: potete indicare sia Section 4 Data Protection Act che Art. 12 Directive 95/46/EG o entrambi
  • allegate la JPG contenente la scannerizzazione del vostro documento di identificazione
  • fate click sull'accettazione della nota che tutte le informazioni fornite sono sia vere che accurate, pena una sanzione per reato di falsa testimonianza
  • infine fate click sul pulsante Invia.
A questo punto sicuramente riceverete una prima email di risposta dal Facebook User Operations - Data Access Request Team che cercherà di farvi fare un passo indietro, rinunciando all'idea di ricevere il Cd con i vostri dati personali. Questo perchè un certo numero di utenti è riuscita a mandare in crisi (exploit) la stessa Facebook facendo migliaia di richieste, tutte insieme e tutte perfettamente valide. Il consiglio dato da tantissimi siti e blog è quello di insistere con una seconda email per costringere il network a spedirvi il Cd a casa: potete anche avvisare l'operatore di turno che, nel caso si rifiutasse, sporgerete denuncia alla Irish Data Protection Commissioner... di solito funziona alla grande! A questo punto Facebook cederà ed invierà a casa vostra entro i 40 giorni di legge un pacchetto contenente un foglio di presentazione tutto bello timbrato con i soliti loghi del network in blu e, soprattutto, il tanto agognato Cdrom al cui interno troverete un file PDF di svariate centinaia di megabyte di dimensione con tutti i vostri dati!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'