mercoledì 12 ottobre 2011

Google+ perde colpi, FB sempre più su

Nei giorni scorsi sono stati pubblicati da Chitika alcune analisi del traffico dati generato dagli utenti sul web: il risultato, relativo al nuovo colosso dei social network Google+, parla di un crollo del 60% rispetto alla crescita record registrata nei primi giorni di apertura del network stesso. E pensare che su Ebay non era infrequente la vendita di inviti per potersi iscrivere ed effettuare la login a Plus, prima dell'apertura pubblica decisa da Google proprio per contrastare il fenomeno: oggi come oggi gli utenti tendono ad abbandonarlo per tornare ad utilizzare il caro buon vecchio Facebook di Zio Zuck. Un vero peccato, visti i forti investimenti della società di Mountain View e tutta la tecnologia stellare che sta dentro il cofano, per usare un termine automobilistico, di Google+. Ma non tutti i mali vengono per nuocere: l'approdo di BigG nel panorama delle reti sociali ha spinto i piani alti di FB a rinnovare il proprio network e non solo cambiando i dettagli dell'interfaccia ad intervalli regolari. L'idea delle cerchie di amici, cavallo di battaglia di Google+, è stata copiata pari pari da Facebook, così come alcune nuove impostazioni sulla privacy, per non parlare del debutto anticipato della TimeLine la quale, però, è ancora in fase di blocco per alcuni problemi giuridico-legali. Insomma, un pò di sana concorrenza ha dato una svegliata all'assonnato mondo virtuale creato da Mark Zuckerberg, e gli utenti ringraziano!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'