venerdì 23 settembre 2011

Caduta satellite UARS frammenti in Italia

I frammenti del satellite Nasa UARS possono impattare in Italia, e precisamente in una striscia ben definita che include il Piemonte, la Lombardia, Trentino e parte del Veneto. E' il capo stesso della protezione civile Franco Gabrielli a mettere tutti in guardia: anche se continuamente monitorato, i rischi, seppur minimi, esistono! Il satellite UARS (Upper Atmosphere Research Satellite), grande pressappoco come un autobus e pesante circa 5 tonnellate, potrebbe infatti non disintegrarsi del tutto prima di raggiungere il suolo, lasciando intatti alcuni detriti i quali, vista la velocità e la grandezza, potrebbero rivelarsi devastanti in caso di impatto con strutture costruite dall'uomo. L'ora dell'impatto sarà compresa presumibilmente tra venerdì pomeriggio e sabato mattina, e "sulla base degli ultimi dati forniti dall'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) - aggiunge Gabrielli - la previsione di rientro sulla Terra è prevista alle 19:15 di venerdì 23 settembre 2011, con una finestra di incertezza che si apre alle ore 13:00 di domani e si chiude alle ore 05:00 di sabato 24 settembre". Intanto su Facebook, oltre ai gruppi catastrofisti che ultimamente vanno tanto di moda, a quelli che la prendono sul ridere e pubblicano in bacheca foto in stile Wile Coyote con tanto di ombrellino ed ai soliti burloni anti-Berlusconiani che vorrebbero il punto di impatto sulla Villa di Arcore, si è diffuso un certo grado di paura proprio a causa dell'imprevedibilità che può avere un evento del genere. Dalla Nasa assicurano che nelle prossime ore saranno diramate previsioni più precise riguardo il satellite UARS e le possibili zone di impatto dei suoi frammenti. Ecco un'altra mappa da fonte anonima trovata sul network Facebook.com che indica la possibile zona di impatto del satellite:


---

Aggiornamento del 28 settembre 2011: il satellite UARS è caduto senza fare troppi danni... a parte questa automobile semidistrutta. Ecco il video semi-ufficiale che fa vedere senza ombra di dubbio un satellite Nasa caduto su una auto ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'