martedì 12 luglio 2011

Google+ record, gli inviti vanno a ruba

Inviti che vanno a ruba a parte, sembra che la crescita di Google+ non conosca limiti: il record dei 10 milioni di account attivi è stato già toccato in sole 2 settimane dal lancio in versione Beta mentre si prospetta il superamento dei 20 milioni per sabato o al massimo domenica prossima. Ottimisti a Mountain View, dove parlano già dei prossimi 100 milioni di utenti, mai come nessun altro servizio nella storia del web. Nemmeno Facebook o il suo alter ego cinguettoso Twitter sono stati capaci di tanto, cosicchè da Palo Alto dovranno trovare ben più che una chat integrata con tecnologia Microsoft-Skype per frenare la crescita di Google Plus. L'aspetto che più è piaciuto del network di Mountain View è stato la cura nella privacy, o meglio, l'idea vincente delle cerchie di amici, totalmente personalizzabili tramite drag & drop per mettere un freno alla diffusione incontrollata dei propri status ed informazioni personali. Un ottimo lavoro che, però, non sembra sostituire in tutto e per tutto Facebook, anche se il momento di "stanca" del network in blu denunciato da molti utenti sembra non frenarne più di tanto la diffusione nei nuovi mercati. Il vincitore tra FB e Google+ ce lo dirà il tempo, al momento non ci resta che prendere atto delle incredibili capacità del team di sviluppo di BigG il quale, con un occhio di riguardo ai polveroni sulla privacy sollevati plurime volte anche con i vecchi Wave e Buzz, cerca in ogni modo di migliorare un prodotto che già sulla carta sembra superiore a quanto fatto vedere sinora dagli ingegneri di Mark Zuckerberg e soci. A proposito, se volete un invito a Google Plus, potete inviare una email alla redazione o lasciare un messaggio (ed un Like?) sulla pagina FB di questo blog grazie ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'