martedì 5 luglio 2011

Google e Twitter, fine degli accordi e declino?

Ricordate l'accordo firmato solo 2 anni fa tra Google e Twitter per includere in tempo reale nei risultati delle ricerche del colosso di Mountain View i tweet da 140 caratteri del social network antagonista di Facebook? Sembra essere passata un'eternità da quegli accordi che sancivano il successo di Twitter e della sua interfaccia semplice ed immediata, dato che oggi, quei risultati cinguettanti sono spariti dalla SERP. Il patto era molto chiaro e prevedeva una scadenza avvenuta proprio sabato scorso, ed ovviamente Google si è ben guardata dal rinnovarlo, vista la messa online del suo social network delle meraviglie "Google+" che tanto sta facendo penare gli utenti del web alla ricerca degli inviti per potersi registrare e provare il funzionamento di Plus con le sue molteplici novità rispetto a Facebook. Da più parti si pensa che Twitter sia alla frutta, e che la concorrenza lo porti nel dimenticatoio del web 2.0 a far compagnia al recente MySpace, svenduto poche settimane fa ad un prezzo irrisorio o quasi (per le multimilionarie società che basano la loro fortuna su internet). Al contrario, la Microsoft continua a mantenere i tweet nei risultati di ricerca del suo motore Bing, ma anche qui si potrebbe decidere di non rinnovare gli accordi per dare maggiore spazio a Facebook che, a giorni, farà debuttare la chat e videochat integrata di Skype.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'