martedì 14 giugno 2011

Hitler contro il referendum video divertente virale su Facebook

Se non fosse per voi la sinistra affonderebbe da sola!!! Come cribbio farò con i processi adesso?!? Con queste parole è lo stesso Adolf Hitler, adirato per il quorum raggiunto nei referendum del 12 e 13 giugno scorsi, a sgridare i propri collaboratori per l'insuccesso dell'intera operazione anti-votazioni. E' l'ultimo video virale che circola su Facebook e su YouTube Italia, dopo quelli dell'aereo più pazzo del mondo e di Corrado Guzzanti. Come al solito, ve lo riproponiamo in tutta la sua cruda demenzialità, ringraziando Francesco per la segnalazione alla redazione del video di Hitler, davvero divertente! ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook rallenta e sbarca in borsa

Con una valutazione stimata prossima ai 100 miliardi di dollari, Mark Zuckerberg può dirsi soddisfatto del suo gioiellino informatico: Facebook approderà entro pochi mesi in borsa dall'alto dei suoi 700 milioni di utenti iscritti ed in pieno boom nei mercati dell'est asiatico e sudamericano... Ma non è tutto oro quello che luccica: pare infatti che proprio negli Stati Uniti siano in drastica diminuzione sia i nuovi utenti registrati che quelli che effettuano il login a FB. Ed i dati confermano questa tendenza, con una crescita che è passata dai 20 milioni di nuovi iscritti fino ai "soli" 11.8 milioni del mese scorso, ossia poco più della metà. Il mercato nella parte occidentale del web può ritenersi saturo o quasi, e gli utenti si annoiano: basta contare quanti passano in continuazione dalla propria home al profilo e viceversa, in una sorta di encefalogramma piatto che colpisce tutti una volta passata la novità dell'iscrizione a Facebook e del trovare ex partner, vecchi amici e compagni di classe, la noia regna sovrana. Eppure gli investitori credono fortemente nel social network in blu, stimato appena meno di Google, e molto al di sotto di Microsoft ed Apple... Insomma, il gioiellino in blu ha ancora molto da lavorare per impensierire la mela morsicata di/da Steve Jobs o le finestre di Zio Bill, ma la strada intrapresa sembra essere quella giusta.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'