giovedì 21 aprile 2011

Obama comizio Facebook in diretta

E' stata l'arma che ha decretato la sua vittoria alle elezioni, ora Barack Obama continua a cavalcare la popolarità di Facebook ed inaugura un nuovo modo di comunicare creando un vero e proprio comizio in diretta web. Padrone di casa Mark Zuckerberg, teso ed emozionato come poche altre volte anche se giocava in casa, dato che il tutto si è svolto nella sede centrale di Facebook. Durante l'evento il presidente Obama ha risposto alle domande poste dagli utenti della rete ed ha anticipato (sigh!) le linee guida per la sua gestione politica. Nella fattispecie, si prevedono tempi duri per l'aumento ritenuto indispensabile delle tasse (che di certo nè Barack nè Zio Zuck avranno problemi a pagare) e, d'altra parte, tagliare il più possibile la spesa pubblica ed i servizi, per cercare di arginare la crisi che invalida quanto di buono fatto finora e fianca l'economia mondiale. Insomma, è definitivamente tramontato il facebook-iano "Yes we can" che solo 3 anni fa aveva convinto l'elettorato statunitense, ed i nuovi sacrifici preannunciati cambiano lo slogan in un più realistico "Yes we must", sempre divulgato in modo virale su Facebook sulla sua pagina ufficiale. C'è da notare che, a differenza dei politici italiani inspiegabilmente restii nell'uso degli strumenti informatici, in America sanno sfruttare davvero in modo esemplare i social network...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'