giovedì 24 febbraio 2011

P2P, Telecom taglia la banda

Dall'1 marzo 2011 addio alla banda illimitata per il traffico p2p (Peer-To-Peer): se il vostro gestore telefonico è Telecom Italia ed avete l'Adsl, potete dire addio o quasi al file sharing. Con le nuove condizioni contrattuali, cambiate dalla stessa società, gli utenti accettano che potranno essere limitate le velocità di connessione ad Internet per tutte quelle applicazioni che richiedono maggiore banda. La motivazione è di dover garantire l'accesso a tutti gli utenti anche nelle fasce orarie dove il traffico dati è più intenso, tagliando il P2P e favorendo la navigazione internet "pulita" ed il video streaming (incluso YouTube). Insomma, se fino ad oggi l'Adsl di Telecom Italia "volava" rispetto ai filtratissimi Wind, Infostrada e TeleTu, tra una settimana potrebbe non essere più cosi. Il tutto in barba alle prossime direttive UE che vieteranno il blocco da parte degli di qualsivoglia servizio online ed imporranno di mettere nero su bianco le policy di gestione del traffico dati. A meno che il Garante delle Comunicazioni non tiri le orecchie a Bernabè e soci...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook chat su Hotmail, eccovela servita

Finalmente anche in Italia è stata integrata la Facebook chat direttamente all'interno di Hotmail con una interfaccia quasi identica a quella del network in blu. Per quelli digiuni di tecnologia, ricordiamo che in questo modo sarà possibie chiacchierare con i propri contatti Facebook e Msn Messenger all'interno della pagina web di Hotmail senza dover per forza effettuare la solita login a Facebook ed avviare una sessione di chat da li. L'iniziativa targata Microsoft è frutto degli accordi maturati nello scorso anno tra i due colossi e vede già integrato, e diffusissimo, all'interno di Ms Outlook la sincronizzazione con FB. Finalmente anche Hotmail integra la chat dopo le varie sessioni di beta testing avvenute negli altri stati e viene resa pubblica qui in Italia dopo gli Stati Uniti, Francia, Germania, Inghilterra e Brasile. Per abilitarla bastano pochi click direttamente sull'app che collega Facebook a Windows Live Mail in modo da far apparire in basso sulla destra, così come accade per Faceboo, e poter chattare con i propri contatti e amici.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'