giovedì 3 febbraio 2011

Miss Facebook Latina 2011

Miss Facebook Latina 2011 è un concorso di bellezza online dedicato alle ragazze e alle donne della provincia di Latina. Nasce quasi per gioco 2 anni fa e dopo il grandissimo successo delle precedenti edizioni, si apre ufficialmente il nuovo casting online di Miss Facebook Latina. Il Concorso si articolerà principalmente in due diversi momenti, ovvero le qualificazioni e la serata finale. Per partecipare al concorso basta iscriversi al gruppo di Miss Facebook Latina 2011 presente su Facebook e caricare UNA sola foto (facebook.com/pages/Miss-facebook-Latina-2011/177314298972558).
Le foto inserite verranno votate dagli utenti del social network attraverso il tasto "Mi Piace" e, al termine della prima fase del concorso, una giuria composta da professionisti del mondo della moda, dello spettacolo, dell’informazione, della comunicazione e dello sport, sceglierà tra le più votate.
Secondo gli organizzatori "le parole d’ordine che devono regnare sono GENUINITA’ E SEMPLICITA’ , la donna non deve essere costruita, non deve ricercare la forma fisica a tutti i costi ma deve mostrarsi così come è senza alcuna estremizzazione o forzatura fisica imposta al proprio corpo. Riteniamo fondamentale a nostro avviso che i concorsi di bellezza debbano essere solo intesi come puro gioco e non una forma di trampolino commerciale come vendita della propria immagine che seppur non è una cosa vietata è per noi contraria al nostro stile ed al nostro pensiero di vita".
Importante novità di quest'anno è l'accordo di collaborazione raggiunto con MISS FACEBOOK ITALIA, che darà la possibilità ad alcune candidate di partecipare all'importante concorso che si svolgerà quest'estate presso lo ZOOMARINE di ROMA. L'email per ogni eventuale comunicazione è missfacebooklatina@gmail.com, mentre i responsabili del concorso sono Marco Zardi e Viorica Calvano.
Cosa aspettate? Iscrivetevi ed iniziate a farvi votare...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook gioca a Indovina Chi contro i furti di password...

Di sicuro non avrà fatto piacere a Zio Zuck che un hacker, per quanto bravo possa essere stato, sia entrato nel suo account lasciandone traccia in bacheca e finendo su tutti i blog e siti del mondo. Così dai piani alti di Facebook hanno deciso di provare a metterci una pezza, e perfino alla svelta, con ben 2 modi per contrastare il fenomeno in crescita incontrollata. Il primo ingrediente della "ricetta" è l'utilizzo del protocollo Https, che però renderà di fatto ancora più lento la già lumachevole navigazione tra profili e gruppi del network in blu. Tale accorgimento impedirà l'utilizzo di strumenti hacker quali Black Sheep e simili per accedere agli account delle vittime tramite reti Wifi a loro totale insaputa. Da anni usato nelle transazioni e nei siti di commercio elettronico, finalmente si sono decisi a rendere fruibile la crittografia di Https dai 600 e più milioni di utenti che effettuano il login a Facebook. Il secondo ingrediente invece è più "sottile": in pratica il sistema capisce che la login non avviene dalla solita postazione (da notare che Facebook registra tutti gli indirizzi IP associati ad ogni utente) e presenta al sospetto-hacker una verifica per confermare la sua identità. Niente captcha o robe simili, ma una semplice domanda: "Se sei veramente tu, dimmi come si chiama questo tuo amico ritratto in foto". Dal blog ufficiale di Facebook spiegano che un hacker difficilmente riuscirebbe ad individuare la risposta corretta ad una domanda del genere, piuttosto gli risulta infinitamente più semplice trovare la password di accesso. L'unico problema è rappresentato dagli account che hanno centinaia di amici: non basterà sfruttare la possibilità offerta da questo nuovo tipo di identificazione di poter cambiare l'amico ritratto 2-3 volte per altrettanti nuovi riconoscimenti... Per non parlare di quelli che mettono foto assurde o prese ai tempi delle gite alle elementari. Il consiglio? Allenatevi con Indovina Chi!!! ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Aumento del biglietto dell'autobus, Facebook dice NO

Tempi duri per i cittadini bresciani: la giunta comunale (PdL, Lega Nord, UDC) ha deciso da febbraio 2011 che il prezzo dei biglietti dei bus verrà aumentato. Alla faccia degli incentivi per l'utilizzo dei mezzi pubblici per limitare l'inquinamento nella terza (!!) città con più smog d'Europa. "Nonostante l'accertato aumento delle malattie e morti causato dall'inquinamento, gli irresponsabili che governano questa città, provincia, regione e nazione, invece di ridurre il traffico (maggior causa di inquinamento dell'aria) tagliano i finanziamenti ai trasporti pubblici e fanno ricadere sui cittadini l’aumento dei biglietti". E' quanto si legge nella bacheca della pagina su Facebook Brescia dice NO all'aumento del prezzo del biglietto dei bus raggiungibile, dopo il solito login al network, all'indirizzo: facebook.com/pages/Brescia-dice-no-allaumento-del-prezzo-del-biglietto-dei-bus/188631374500106. Fate sentire la vostra voce e partecipate numerosi.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'