lunedì 10 gennaio 2011

Claudia Romani su Facebook

E' una delle donne più belle del mondo secondo FHM, votata come Miss Internet e vincitrice di "Side 9" ragazza dell'anno nonchè gambe più belle della Danimarca da Q-Magazine e modella per il mensile Maxim: lei è Claudia Romani, ed a giudicare dal contatore dei "Like" della sua pagina ufficiale su Facebook direi che non è passata affatto inosservata ai quasi 3.200 facebook-maniaci. All'indirizzo facebook.com/ClaudiaRomaniCR potete diventarne fan, mentre sul sito ufficiale claudiaromani.com potete trovare ulteriori photo gallery delle sue gambe, uno shop pieno di gadged della bella modella, dai portachiavi alle t-shirt acquistabili online, ed il collegamento allo stream della pagina ufficiale sul network in blu. L'elenco dei premi e riconoscimenti portati a casa da Claudia sembra interminabile o quasi, fateci un salto e capirete il perchè. Non solo, la 29enne aquilana è anche testimonial di "Forza L'Aquila", una associazione senza fini di lucro che ha lo scopo di aiutare il capoluogo abruzzese dopo il sisma del 6 aprile 2009: bella e brava, complimenti! Ecco infine il link del canale personale di Claudia Romani sul network video YouTube: youtube.com/user/Claudia82cr.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Faceboo, fesbook e gli altri orrori di digitazione

Faceboo? Si, proprio "faceboo", il misspelling ossia l'errore di digitazione più frequente in Italia per cercare di effettuare il login a Facebook tramite il motore di ricerca Google, tant'è che è una delle parole suggerite anche da Instant (oltre ovviamente al termine correttamente digitato). Ma se i 369.000 e passa errori di battitura vi sembrano troppi, che ne dite dei 310.000 che invece chiedono "fesbook" o "faceboock"? Da entrambi si evince un inglese a dir poco indigesto all'utente medio, e pensare che una volta effettuato il login, il logo del social network è sempre sotto gli occhi in alto a sinistra in qualunque pagina personale del profilo, gruppo o pagina pubblica si visiti. Vi abbuoniamo il "facebookù" perchè la fretta di premere il tasto Invio sulla tastiera italiana potrebbe portarvi ad un inattesa pressione della u accentata: meno male che sia Google che gli altri motori hanno sviluppato una tecnologia che individua eventuali errori di digitazione e misspelling e reindirizza le ricerche includendo tra i primi risultati proprio il network di Mark Zuckerberg. A proposito, sapete che il motore di ricerca di Mountain View proprio può essere utilizzato come correttore ortografico? Ma non fateci troppo affidamento, infatti il suo dizionario è basato sui dati indicizzati da Googlebot, quindi estratti dai siti stessi ed affetti, anche se in piccole percentuali, da errori di digitazione, sicchè a fronte di query ineccepibili a volte si prende la libertà di correggere alcuni dei termini. In questi casi, basterà ricorrere ai cari vecchi doppi apici (Shift-2 sulla tastiera) per racchiudere le parole delle quali siamo certi conoscerne l'ortografia!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook chiude il 15 marzo, anzi no!

E' bastato l'annuncio scherzoso di un sito satirico (il Weekly World News, l'unica fonte affidabile del web) per mandare letteralmente nel panico negli oltre 600 milioni di internauti che quotidianamente effettuano il login a Facebook per condividere foto e status strampalati. Oggi arriva la smentita ufficiale, Facebook non chiuderà il prossimo 15 marzo 2011 anzi, il lavoro è appena cominciato! Lo scherzo era evidente, si riportavano le parole dello stesso Mark Zuckerberg che si dichiarava stressato dall'eccessivo lavoro causato dalla sua azienda, colpevole, secondo quei burloni del WWN, di avergli rovinato la vita: "I don’t care about the money, I just want my old life back". Anche su Twitter è rimbalzato il tamtam della chiusura inattesa del network in blu, costringendo i vertici ad una smentita ufficiale dal proprio blog. Quindi potete stare tranquilli, almeno fino a quando gli alieni attaccheranno la Terra ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'