mercoledì 20 ottobre 2010

Contro il Grande Fratello gruppi e pagine su Facebook

C'era da aspettarselo: come nelle precedenti edizioni del Grande Fratello, anche quella andata in onda lunedi ha raccolto su Facebook Italia, oltre ai consueti gruppi di sostegno dell'uno o dell'altro concorrente (come era accaduto un anno fa per Mauro Marin, che era riuscito a far impazzire il social network in blu con la sua faccia tosta ed i continui litigi con gli altri inquilini della casa), anche e soprattutto pagine e gruppi per boicottare il GF. In uno dei tanti, raggiungibile dopo il consueto login a Facebook all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=161817664638 possiamo leggere in bacheca: "Invitiamo tutti a disertare la nuova edizione del GRANDE FRATELLO, evento che tra l'altro riteniamo diseducativo ed appartenente ad una cultura che non ci appartiene e che in nessun modo dovrà appartenere ai nostri figli". Non meno leggeri ci vanno quelli del gruppo con id=52122639906 che si scagliano contro le "Trasmissioni televisive inutili e demenziali che danneggiano psicologicamente le menti degli italiani, specialmente le più sensibili. Facciamo clollare i profitti di questi programmi arrivando all'eliminazione totale... BASTA con l'ITALIA della SPAZZATURA". Peccato sia un gruppo nato con il solo scopo di raggiungere i 500.000 iscritti. Infinte la pagina Boicottiamo il Grande Fratello, raggiungibile digitando nella barra del vostro amato browser facebook.com/pages/BOICOTTIAMO-IL-GRANDE-FRATELLO/114449005256176 spara a zero contro tutti i programmi e le reti Mediaset indiscriminatamente (bella la televisione pubblica vero?!)... Mahhh, nel bene o nel male l'importante è che se ne parli!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'