giovedì 30 settembre 2010

Google Chrome OS download, eccolo!

Ormai è deciso: il sistema operativo Google Chrome OS per netbook e tablet pc arriverà questo natale e sarà semplicissimo da usare e veloce (molto più dei sistemi operativi che siamo abituati ad utilizzare). Google sta investendo tempo e risorse in un progetto che sembra promettente sotto molti punti di vista, soprattutto perchè sposta la parte di memorizzazione e computazione su macchine remote: sarà quindi impossibile utilizzare le tipiche applicazioni tipo Office in locale e salvare tutto sul proprio hard disk, il tutto funzionerà utilizzando le Google Apps (tranquilli, sarà possibile ovviamente anche effettuare la login a Facebook e Twitter) e quindi senza rete non potremo neppure effettuare il login al computer. Un'idea fuori dalla concezione comune di sistema operativo che probabilmente rivoluzionerà il modo di approcciarsi ai netbook, ma tant'è! Chi volesse dare uno sguardo all'ultima release in versione beta di Google Chrome OS (anche detta Chromium) può effettuare il download della release 0.7.5 all'indirizzo wuala.com/chromeos/download/Chrome_OS_Linux.i686-0.7.517.iso quindi fare click sul collegamento "Scarica 'Chrome OS' sul tuo computer", oppure delle "Nightly Releases" dell'hacker Hexxeh, un 17enne che è anche riuscito a farlo girare sull'Apple iPad, all'indirizzo chromeos.hexxeh.net/vanilla.php. Ricordiamo che è consigliatissimo un software di virtualizzazione del tipo VMWare Player/Workstation oppure Sun VirtualBox montando la ISO scaricata come disco fisso. La ISO 0.7.517 di Chrome OS occupa la bellezza di 590MB ed ha come password di root "root", mentre la password dell'utente è "user". Le "Vanilla" di Hexxeh occupano circa 300MB compresse in formato tar.gz, e generano un file .img da circa 2GB una volta espanse. La password, se richiesta, è "facepunch".

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Telecom Italia su Facebook e Twitter

Telecom Italia, da domani i problemi si risolvono grazie all'aiuto di Facebook e Twitter: un'iniziativa degna di lode quella del colosso della telefonia fissa e mobile italiana, che vedrà un gruppo di tecnici specializzati capaci di rispondere alle segnalazioni ed alle lamentele del popolo della rete. I marchi coinvolti nell'operazione di "caring" saranno Telecom Italia, Tim ed Impresa Semplice che vedranno un unico canale di comunicazione tra utenti e società caratterizzato dalla velocità di risposta e dalla tipica facilità dell'interazione con i due social network più in voga del momento... Sperando che non sia la solita trovata pubblicitaria che rimandi alle interminabili attese telefoniche!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'