venerdì 21 maggio 2010

Giocare a PacMan con Google

Da qualche ora dalla pagina principale di Google è possibile giocare a PacMan: basterà fare click sul pulsante "Insert Coin", che sostituisce l'ormai morente "Mi sento fortunato", per avviare la partita anche in modalità multiplayer. Niente plugin flash o swf, è un bell'esempio di programmazione in javascript. Proprio in questi giorni ricorre il 30ennale dell'uscita del primo PacMan (PuckMan per il Giappone) della società Namco e pubblicato dalla MidWay nel lontano 1980, che per lungo tempo l'ha utilizzato come logo, e si è diffuso per ogni computer conosciuto, dai primi Apple, ai Commodore, agli IBM XT, per non parlare delle console Nintendo, Atari... Oggi come oggi è possibile videogiocarci gratis online sui principali social network, incluso Facebook, nonchè in versione Adobe Flash. Se volete farvi una partita, basterà andare su www.google.it ed utilizzare le freccette: grandi!!!
Nota: in multiplayer, per muovere Ms PacMan, invece delle freccette, bisogna usare le lettere WASD.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook Zero gratis... Non in Italia!

Nessun operatore italiano offrirà la versione gratis di Facebook: la sua versione light "Mobile" ottimizzata per il funzionamento da cellulari e smartphone è raggiungibile all'indirizzo m.facebook.com, è stata seguita dalla versione "Zero" (0.facebook.com) ulteriormente ripulita e costituita solo da testo. Niente immagini, velocità da record e costo zero: Facebook infatti ha lanciato questa iniziativa in collaborazione con molti operatori di telefonia mobile, i quali, in previsione di un vero e proprio boom di consensi, non faranno pagare il traffico legato a Zero. La nota dolente è che, tra i 47 paesi interessati dagli accordi col social network in blu Facebook, l'Italia proprio non c'è e quindi l'italiano medio, dotato di un paio di smartphone ultimo grido ed altrettanti profili su FB, MySpace e Badoo, dovrà pagare per aggiornare il proprio stato da cellulare. La cosa dà un pò fastidio visto che in Francia, Grecia, Gran Bretagna, Danimarca ed Austria sarà tutto gratis :(

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'