martedì 13 aprile 2010

Gruppi contro il Papa a Malta, no alla statua a forma di pene!

La prevista visita di Benedetto XVI a Malta nel prossimo weekend porta con se qualche problema di troppo: dopo i manifesti che ritraevano il Papa con i baffi stile Adolf Hitler, su Facebook è stato aperto il gruppo "NO a Papa Benedetto XVI a Malta" che conta quasi 1000 iscrizioni (facebook.com/group.php?gid=97241719564). Rafforzate le misure di sicurezza sull'intera isola e controlli a tappeto negli aeroporti e negli scali marittimi, la polizia congiuntamente alla gendarmeria vaticana tiene sotto controllo l'intero territorio per evitare di far entrare gruppi di dimostranti contro Papa Ratzinger, anche alla luce degli ultimi scandali sui preti pedofili. La Chiesa maltese infatti è stata duramente colpita da una lunga serie di scandali perpetuati dagli anni '70 in poi. Ciliegina sulla torta, la richiesta di rimozione di una scultura dell'artista Paul Vella Critien, la cosiddetta "Colonna Mediterranea" (!!!), tutto simile ad un grosso pene eretto e collocata sulla strada che porta dall'aeroporto alla capitale La Valletta. Insomma, non si preannuncia di certo un weekend tranquillo per la visita del pontefice a Malta!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'