sabato 19 dicembre 2009

La privacy su Facebook va sempre peggio

La nuova privacy di Facebook è molto meno sicura di prima: è quanto emerge dalle dichiarazioni di numerosi esperti in sicurezza informatica d'oltreoceano. Il social network più importante del mondo, spinto da più parti a modificare le impostazioni della privacy, ha fallito nel suo intento. Infatti allo stato attuale, con i settaggi raccomandati di default, i dati personali di ogni utente sono visibili da molti più utenti rispetto alle precedenti impostazioni, rendendo di fatto vano il lavoro dei tecnici che per mesi hanno lavorato sulla piattaforma per renderla più sicura. La Electronic Privacy Information Center (EPIC), insieme ad altri gruppi di consumatori, hanno presentato un dossier alla Federal Trade Commission contro Facebook e le sue modifiche nelle impostazioni della privacy. In particolare vengono criticati i settaggi della privacy che esporrebbero i dati personali di più di 100 milioni di americani agli occhi del mondo... Il consiglio da parte nostra è modificare manualmente le impostazioni nonchè seguire attentamente le 10 regole di sicurezza rese note da Facebook poche settimane fa.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'