venerdì 20 novembre 2009

Poke su Facebook, come funziona e a cosa serve

Cos'è un poke? A cosa serve? Chi esegue l'accesso a Facebook spesso ignora la funzione di "poke" messa a disposizione agli utenti del social network in blu. In sostanza possiamo dire che il poke è l'analogo del trillo di Msn Messenger, e significa "toccare" una persona per richiamarne l'attenzione. Se la persona in questione non è in linea, riceverà una notifica al prossimo login a Facebook.
Ma attenzione all'uso dei poke: è storia di pochi giorni fa l'arresto di una tale Shannon Jackson, una donna statunitense di 37 anni alla quale una ordinanza del tribunale le aveva vietato qualunque forma di contatto con una sua conoscente per una brutta storia passata. La donna ha ben pensato di fare un poke su Facebook all'altra donna la quale ha chiamato immediatamente la polizia: morale della storia, è stato ravvisata una chiara violazione della sentenza del tribunale e la "punzecchiata" sul social network può costarle 1 anno di carcere e 2500 dollari di multa...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'