mercoledì 18 novembre 2009

Google Chrome OS pronto al rilascio, download in anticipo contro Windows 7

Il sistema operativo del colosso di Mountain View, annunciato nel mese di luglio 2009, sarà disponibile per il download gratuito entro una settimana: Google Chrome OS potrebbe, a sorpresa, uscire prima del previsto per rompere le uova nel paniere a Microsoft che con Windows 7 sta riguadagnando tutto il terreno perso con Vista.
Punti deboli del nuovo Google Chrome OS saranno di sicuro i drivers: le legioni di ingegneri assoldate da Big-G non sembrano bastare, e la tattica potrebbe essere quella di larghi accordi con i produttori di hardware. Comunque stiano le cose, il fulcro rimane proprio la stabilità e la robustezza dei driver per decretare il successo del sistema operativo Chrome. Ci aspettiamo che Google sarà attento con le dichiarazioni e proverà inizialmente a supportare principalmente i netbook, Asus EeePC ed Acer Aspire in primis: la buona notizia, fortunatamente, è che tra pochi giorni potremo sapere se il nostro hardware è compatibile con il nuovo sistema operativo di Google...

---

AGGIORNAMENTO del 20 Novembre 2009:

ecco il link per scaricare Google Chrome OS (Chromium) Beta, è consigliato fare il download della versione virtualizzata per VMWare o VirtualBox

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Contro la pedofilia un banner su Facebook e sugli altri siti

Alessandra Mussolini, presidente della Commissione Parlamentare per l'Infanzia e l'Adolescenza, ha lanciato la proposta di inserire sui siti di social network e su Facebook un banner clickabile che porti direttamente su una pagina della Polizia Postale allestita per dare informazioni sulla pedofilia online ed eventualmente ricevere le denunce.
"I social network possono rappresentare un grave pericolo per i bambini ed i ragazzi, i dati riferiscono di 30.000 minori adescati ogni anno sulla rete" ha dichiarato durante una conferenza nazionale tenutasi a Napoli. Ha inoltre ricordato che sono allo studio due proposte di legge fondamentali contro la pedofilia e gli adescamenti sul web.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'