mercoledì 21 ottobre 2009

Gruppi contro Berlusconi crescono su Facebook Italia...

Tra chi la prende a scherzare e chi fa un pò più sul serio, su Facebook Italia sta dilagando un fenomeno inquietante: quella di creare e di iscriversi a gruppi contro il premier Berlusconi. Proposte tanto bizzarre quanto violente, con ogni genere di tortura fisica, fino a sfociare nel macabro a lenta agonia per trasmettere il tutto in diretta pay per view come nel Grande Fratello.
Il coordinatore Matteo Mezzadri del Circolo del Partito Democratico non è stato un caso isolato, anzi: il gruppo Uccidiamo Berlusconi conta la bellezza di 11.500 iscritti, Uccidiamo a badilate Silvio Berlusconi ne vede altri 300... A quanto pare usare Facebook manda davvero il cervello in pensione :(

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'