martedì 22 settembre 2009

Crackare la password di Facebook? Bastano 100 dollari...

Sul web c'è un sito che permette di crackare la password di un account Facebook per la modica somma di 100 dollari americani. A conti fatti è un prezzo "onesto", se non fosse che i 100$ in questione svaniscono realmente in un conto dell'est europa, mentre le credenziali di accesso all'account di Facebook della vittima se ne stanno tranquille e beate protette sui server del social network in blu: il sito è infatti un sito di "scam", una truffa vera e propria.

Una volta entrati nella pagina web in questione bisognerà registrarsi ed inserire l'ID dell'account Facebook da crackare. A questo punto viene presentata una schermata che riporta nome, cognome ed altri dettagli pubblici dell'account ed un grosso tasto "Start Facebook hacking". La pagina inizia a "frullare" qualcosa, e dopo 3-4 minuti, a seguito di un messaggio di "Cracking Successfull", viene richiesta la somma di 100 dollari per visualizzare i dati di login e password.

Visto che entrare, ma anche tentare di entrare in un account altrui è reato penale, nessun utente si sognerebbe mai di denunciare la truffa alla polizia postale: ed è proprio su questo che il sito basa la sua fortuna!

Una nota di colore: tra le FAQ è presente una postilla che informa l’utente non c'è sia alcuna garanzia che il furto di password avvenga con successo... Non c'è che dire, questi truffatori sono davvero onesti!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'