venerdì 7 agosto 2009

Taggamus Papam: i peggiori gruppi di Facebook contro Papa Ratzinger

Quando Papa Benedetto XVI si è fratturato il polso per una caduta accidentale - ma i suoi detrattori adducono cause più fantasiose - non immaginava di certo che la notizia avrebbe preso il sopravvento sugli attentati a Giacarta o sulle contestazioni in Iran. Come nota anche Marco Travaglio, “i telegiornali pubblici e privati non l’hanno accontentato: “aprivano” tutti con la notizia del sacro polso rotto.” Su Facebook sono stati aperti in poche ore decine di gruppi di protesta per l’eccessivo risalto mediatico. Il più fortunato, “Ma che ** me ne frega che il Papa si è rotto il polso!“, ha superato i 3.000 membri in pochi giorni, ma c’è anche chi si pone una particolare domanda: “Chissà se il Papa ha bestemmiato quando si è rotto il polso?“. Vale la pena ricordare altri gruppi irriverenti verso la figura papale, tra cui “Se il Papa vendesse uno dei suoi anelli sfamerebbe il Congo“.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Twitter e Facebook sotto attacco hacker

Un massiccio attacco hacker di tipo DoS (Denial of Service) ha colpito ieri sia Facebook che Twitter mettendone a dura prova la robustezza dei server. Gli hacker hanno cercato di sovraccaricare le macchine inviando milioni di richieste contemporanee con lo scopo di mandare in tilt i sistemi: l'effetto è stato una lentezza generale del servizio offerto da entrambi i social network, con pesanti ritardi nella pubblicazione e nell'invio dei contenuti.
Tali tipi di attacco sono oggi sempre più frequenti, e cercano di impedire agli utenti della rete l'accesso ai siti web vittime dell'attacco. Per rendere più efficace l'attacco in genere vengono utilizzati molti computer inconsapevoli sui quali precedentemente è stato installato un programma appositamente creato per attacchi hacker e che si attiva ad un comando proveniente dalla rete: in questo modo migliaia di PC violati producono inconsapevolmente e nello stesso istante un flusso incontenibile di dati verso il bersaglio.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'