martedì 21 luglio 2009

Cresce il movimento anti-database

Si è ritrovata per la prima volta insieme a San Francisco lo scorso mese per dire di no all'establishment. In 150 hanno partecipato all'incontro inaugurale della comunità NoSQL, un movimento intenzionato a rovesciare la dittatura dei database relazionali lenti e costosi, in favore di metodi di gestione dei dati più efficienti. I DB relazionali vincolano e costringono a modificare i dati per adattarli ad un RDBMS, le alternative NoSQL invece vi danno solo quello di cui avete realmente bisogno. Facebook ha creato un suo data store Cassandra per potenziare una nuova funzionalità di ricerca sul suo sito web, piuttosto che utilizzare il database esistente, MySQL. Stando a una presentazione di Avinash Lakshman, ingegnere di Facebook, Cassandra può scrivere su disco 50 GB di dati in appena 0,12 millisecondi, oltre 2.500 volte più velocemente che MySQL.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Suore a 180 km/h verso Aosta, la polizia smentisce

Un minuto e mezzo. Tanto è bastato a verificare, sabato pomeriggio scorso, che la no­tizia delle suore fermate e multate in autostrada mentre si precipitavano a 180 kmh ad Aosta per sincerarsi dello stato di salute del Papa era una notizia ancora senza ri­scontro ossia inventata. E che dire di M.C., sacerdote 41enne fermato sull’autostrada Mila­no-Torino e risultato positivo all’al­col-test, è una notizia che il mese scorso ha avuto rilievo? Minimo comun denominatore delle due false storie sono i legali Anna Orecchioni e Giacinto Canzona che, a quanto pare, non sono nuovi a balzare sulle prime pagine di giornali e agenzie stampa per notizie incredibili. Ricordate la suora ed il suo fidanzato che avrebbe pubblicato sue foto in t0pless al mare prima della sua vocazione?

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'