giovedì 16 aprile 2009

Terremoto e Facebook, fa discutere il pensiero di Giacomo Di Girolamo

Fino a pochi giorni fa era sconosciuto o quasi il giornalista siciliano Giacomo Di Girolamo, poi con un suo editoriale su Marsala.it e un passaparola velocissimo sul Web in particolar modo su Facebook è riuscito a far arrivare il suo messaggio a migliaia di persone scatenando non poche polemiche.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Usa: il 55% dei cittadini attivi in rete per elezioni 2008

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook sempre più forte in Italia

Questo è il risultato dell’analisi condotta da comScore relativa alla crescita del popolare social network sul territorio europeo. Cresciuto complessivamente del 175% nell’ultimo anno, riuscendo ad arrivare sesto nella classifica dei siti Web più visitati del mondo, con 275 milioni di visitatori al mese e una media di permanenza sul sito di ben tre ore al mese per utente, Facebook si dimostra ancora una volta un modello vincente e che non sembra arrestare la sua ascesa, almeno nel continente europeo.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Su Facebook è radon-mania, migliaia pro Giuliani

Sono 16.515, crescono al ritmo di un centinaio al giorno ed erano quasi diecimila prima del sisma del 6 aprile, gli iscritti al gruppo fondato da due ingegneri su Facebook "Sosteniamo Giampaolo Giuliani e il brevetto per la previsione di terremoti!". Ed è solo il più frequentato dei quasi 80 rintracciabili sul social network ormai divenuto fonte alternativa di informazione, alcuni sorti nei mesi scorsi, altri nati dopo la tragedia, veri e propri fan club.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Terremoto in Abruzzo senza euro: Facebook e la satira di Vauro. Parla Giacomo Di Girolamo

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'