venerdì 10 aprile 2009

Yattaman al Far East Film Festival

In patria ha sbancato letteralmente i botteghini: parliamo di Yattaman, coloratissimo (e quasi trash!) adattamento cinematografico del noto anime degli anni ottanta che chiuderà ufficialmente il Far East Film Festival di Udine a maggio.

Ecco il comunicato stampa:

dopo la prima mondiale, avvenuta lo scorso febbraio a New York, il super-blockbuster Yattaman sarà infatti proiettato, in preview europea e per la prima volta in un festival internazionale di cinema, sul grande schermo del FEFF di Udine!

Firmato dal regista cult Takashi Miike, enfant terrible del cinema nipponico (il "Tarantino Orientale" ha firmato opere come Audition, Ichi The Killer, Graveyard Of Honor e Crows - Episode 0, visto all'ultimo FEFF), Yatterman è l'incredibile trasposizione del celebre cartone animato Yattaman, particolarmente caro alle generazione 70's e 80's. Lanciato in Giappone nel 1977, venne trasmesso in Italia nel 1983: prima su Rete 4 e poi sulle tv locali, che resero la serie popolarissima e la programmarono per anni (oltre 100 episodi)!

Miike, grazie al suo ineguagliabile talento, ne ha ricavato un film spettacolare, mantenendo integra tutta l'irruenza della fantasia, la seduzione dell'avventura e il fascino del mistero che caratterizzano il cartone. Sebbene popolato da attori in carne e ossa, Yatterman sembra appunto un'animazione da quant'è ardita la sua messa in scena: spettacoli robotici con canzoni pop, sequenze riprese dal vero sulle strade di Tokyo, scene ricostruite con effetti speciali strabilianti e, ad insaporire il tutto, anche una certa dose di sensualità ed erotismo...

I personaggi, ridisegnati da Miike e inseriti in un plot inedito, sono un duo di supereroi, composto da Takada (meglio conosciuto come Yatterman, abile costruttore di robot con i quali cerca di distruggere le forze del male) e dalla sua fidanzata, e poi un trio di ladri e truffatori capitanato dalla super-sexy Dronjo. Entrambe le gang, quella buona e quella cattiva, sono alla ricerca spasmodica della Skull Stone (negli episodi italiani Dokrostone), che garantisce a chi la possiede il potere di esaudire ogni desiderio. Cosa succederebbe al mondo se qualche malfattore la trovasse prima di... Yatterman? 111 minuti di piacere visivo, di pura goduria per gli occhi e di inebriante nutrimento cibernetico per le nostre menti!

L'anteprima europea di Yatterman, resa possibile dalla stretta collaborazione tra il C.E.C. di Udine e la Nikkatsu Corporation di Tokyo (storica casa di produzione e distribuzione), è solo una delle grandi sorprese che caratterizzeranno l'edizione 2009 di Far East Film (attesissima, ricordiamo, dal 24 aprile al 2 maggio tra il Teatro Nuovo e il Visionario di Udine): l'intera line-up, costituita da 56 titoli, sarà presentata al pubblico e alla stampa martedì 14 aprile. L'appuntamento sarà trasmesso in diretta sul sito ufficiale www.fareastfilm.com, dov'è possibile trovare informazioni e foto sempre aggiornate. Il festival è presente anche su Facebook, ovviamente, con una frequentatissima fan-page e un affollatissimo gruppo ufficiale.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Ikea festeggia 20 anni con sempre più responsabilità

Ikea festeggia 20 anni. Leader nella vendita di mobili fai da te ed economici, l'azienda ha sempre più consolidato nel tempo il suo marchio nel mondo con numerosi punti vendita in tutto il mondo. A confermare la sua popolarità il social network Facebook, dove l'azienda registra oltre 221.000 fan nel mondo. La nuova pagina dedicata alla sede di Carugate ne conta già 500.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook introduce il denaro virtuale per i suoi 200 milioni di utenti

Per festeggiare lo sfondamento dei 200 milioni di utenti, Facebook ha deciso di introdurre nel suo network la moneta virtuale, un’operazione che già da tempo era in fase di beta e che d’ora in avanti sarà pubblicamente utilizzabile dai milioni di utenti che lo frequentano quotidianamente. In pratica si tratta di un modo per poter fare acquisti all’interno del sito, acquistando crediti, 100 per ogni dollaro, spendibili però solamente su Facebook!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

10 Aprile 2009, il giorno del lutto

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

I media tradizionali iniziano a sfruttare Facebook per pubblicizzare i loro programmi

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Una proposta nel vento: AdSense per il terremoto

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'