giovedì 26 febbraio 2009

Come vincere un Nokia 5800 su Facebook

Nokia ha creato una applicazione Facebook legata ad un concorso che mette in palio tre cellulari 5800 XpressMusic ed altri premi: per partecipare al concorso "Xpress Your Touch" è stata realizzata una applicazione Facebook con cui è possibile creare la propria playlist di 5 canzoni che esprima in vario modo il concetto di "touch". Per partecipare e vincere basterà seguire questi semplici passi:

  • vai qui http://apps.facebook.com/nokia_playlist/
  • crea la tua playlist scegliendo uno dei tre temi indicati
  • alla fine della creazione aggiungi il widget al tuo profilo in modo che sia visibile a tutti gli amici che vorranno votare la tua playlist (vedi immagine)
  • invita quanti più amici possibile a creare la propria playlist e votare la tua

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

"Il nucleare è costoso e pericoloso" Bresso punta ad investire sul rinnovabile

Lo ha scritto a chiare lettere anche sul suo status su Facebook, la presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso: il nucleare è costoso e pericoloso. Continuiamo a investire sulle fonti rinnovabili pulite e più economiche. La Regione è contraria alla possibilità di costruire in Piemonte una delle quattro centrali nucleari di terza generazione previste dall’accordo firmato tra i Governi italiano e francese. L'opposizione, con le parole di Enzo Ghigo, coordinatore piemontese Fi-Pdl parla di posizione ideologica pregiudiziale e antiquata della Bresso.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Marco Melandri prova in Qatar la Kawasaki MotoGP

Marco Melandri parteciperà nel weekend alla sessione di test in notturna programmata in Qatar sul circuito di Losail, che ospiterà la prima prova del mondiale MotoGp. Il pilota di Ravenna salirà in sella alla stessa Kawasaki provata in occasione dei testi di Valencia e a Phillip Island a fine 2008. "Per il momento proverò la moto a Losail - ha scritto su Facebook il romagnolo -. Valuteremo se è il caso di correre soltanto dopo il test".

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Nucleare in Italia: nell'accordo Berlusconi-Sarkozy ci sono alcuni punti poco chiari

Intanto che su Facebook dilaga la protesta contro il nucleare c'è chi come Ecoalfabeta analizza punto per punto le proposte avanzate dal premier Silvio Berlusconi durante il suo incontro di ieri con il presidente francese Nicolas Sarkozy.I due infatti avrebbero firmato a Roma l'accordo che vedrà Italia e Francia più vicine nella produzione di energia atomica. Tra le altre cose sarebbe prevista la realizzazione di almeno quattro centrali di terza generazione nel territorio italiano e due "memorandum of understanding" tra i due gruppi elettrici Enel ed Edf.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Gmail irraggiungibile, ecco cosa è successo alla posta di Google

Nella giornata di ieri il servizio Gmail di Google è rimasto irraggiungibile per diverse ore: gli utenti sono entrati nel panico cercando in ogni modo di interagire con l'eccellente servizio di Mountain View, che nell'occasione si è "beccato" parecchie critiche da diversi siti e blog. La spiegazione, fornita dagli stessi gestori della piattaforma email, è avvenuta sul blog ufficiale: "Una procedura di aggiornamento di routine non andata a buon fine, ecco la causa del disservizio di ieri a Gmail. Google si scusa e offre un piccolo risarcimento ai propri clienti premium". In pratica, durante un aggiornamento all'interno del Data Center europeo di Google, il traffico è stato deviato su altre risorse che, però, non sono state capaci di gestirlo sovraccaricandosi e mandando giù, in uno strano effetto a catena, anche gli altri centri. Al momento, i tecnici e gli ingegneri di Google stanno lavorando per cercare di capire le cause ed evitare in futuro che si ripresentino.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Nucleare, le Regioni si dividono

Il ministro Scajola assicura che "il clima è cambiato rispetto al referendum del 1987: c'è bisogno di energia certa a costi contenuti e credo che la gente lo abbia capito". Ci sono già gli accordi con la Francia, precisa, "ma può darsi che arrivino anche gli americani e i russi". Una posizione, la sua, che in linea di massima trova riscontro in tutte le regioni governate dal centro-destra, ma l'equazione non è perfetta.
In Sardegna, per esempio, il neo-eletto presidente Ugo Cappellacci, non intende aderire all'appello, anzi, ha firmato un accordo con il Partito Sardo d'Azione per denuclearizzare la regione. Di più: sul suo profilo Facebook rispondendo ad una domanda sull'eventualità di un sito sardo, Cappellacci rassicura gli elettori: "State certi che dovrebbero passare sul mio corpo prima di fare una cosa simile".

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'